diferencias-entre-delta-8

Qual è la differenza tra Delta-8, Delta-9 y Delta-10 THC?

Di: Daniel C. Terapeutico

Nell’industria della cannabis, gli isomeri del THC stanno facendo scalpore. A questo punto probabilmente avrete sentito parlare di Delta-8 THC (un fratello di Delta-9 THC) che produce effetti meno intensi; la gente la chiama “erba dietetica”, che è una buona analogia. Si è stato anche parlato del Delta-10 THC, che ha grandi proprietà stimolanti. Ma quali altre differenze esistono tra loro? E soprattutto: chi inviteresti alla tua prossima festa cannabica?

Il Delta-9 THC (noto semplicemente come THC) è il componente delle piante di cannabis a cui possono essere attribuiti gli effetti psicoattivi, cioè quella sensazione di “sballo” che molti consumatori cercano. Tuttavia, quando il THC è presente nei prodotti CBD, la sua quantità è regolata dalla legislazione di ciascun paese. Affinché un prodotto CBD contenente THC sia legale, i livelli in genere devono essere inferiori allo 0,3% in qualsiasi Prodotto, dai fiori secchi alle tinture di CBD alle caramelle gommose. Ma potrebbero essere presenti altri suoi “fratelli”.

E ci sono altri tipi di THC che possono fare la differenza. E poiché la ricerca su tutti questi cannabinoidi minori è ancora agli inizi, abbiamo ancora molto da imparare su come funzionano insieme.

Gli isomeri del THC

Finora sono stati scoperti quasi 100 cannabinoidi nelle piante di cannabis; e con le diverse tecniche di estrazione utilizzate, ci sono diversi modi per alterarli o costringerli a “trasformarsi” in altri cannabinoidi. Ad esempio, riscaldando le molecole inattive di THCA (la forma acida non psicoattiva del THC che si trova nella pianta quando è fresca) si forma il Delta-9 THC. Questo è ciò che è noto come cannabis “decarbossilazione”, poiché il calore fa perdere al THCA il suo gruppo carbossilico (–COOH).

Finora sono stati scoperti quasi 100 cannabinoidi nelle piante di cannabis; e con le diverse tecniche di estrazione utilizzate, ci sono diversi modi per alterarli o costringerli a “trasformarsi” in altri cannabinoidi. Ad esempio, riscaldando le molecole inattive di THCA (la forma acida non psicoattiva del THC che si trova nella pianta quando è fresca) si forma il Delta-9 THC. Questo è ciò che è noto come cannabis “decarbossilazione”, poiché il calore fa perdere al THCA il suo gruppo carbossilico (–COOH).

Immagina che il tuo sistema endocannabinoide abbia una serie di “parcheggi” etichettati CB1 e CB2 (che sono i recettori dei cannabinoidi). Ogni tipo di cannabinoide preferisce “parcheggiare” su un particolare tipo di recettore; e più recettori vengono utilizzati, maggiore è il beneficio per il corpo e la mente.

Questo ci aiuta a capire come funziona la teoria dell'”effetto entourage”, che sostiene che vari componenti della pianta (cannabinoidi, terpeni…) agiscono sinergicamente per potenziare le reciproche proprietà, rendendo i loro effetti maggiori di quelli dello stesso componente isolato.

Origine e legalità dei Delta

Un altro punto importante che differenzia queste varianti di THC è la loro origine. Il Delta-8 e il Delta-10 possono comparire in alcune varietà di cannabis in tracce, ma non abbastanza per l’estrazione. Pertanto, sono conosciuti come “cannabinoidi semisintetici” poiché possono essere derivati ​​​​dalla cannabis, ma alla fine vengono creati in un laboratorio. Il Delta-9 THC è l’eccezione, poiché si trova naturalmente in alte concentrazioni in molte varietà di marijuana.

Per i consumatori di cannabis in luoghi in cui il THC non è legale, il Delta-8 e il Delta-10 rappresentano un modo per aggirare questo ostacolo sfruttando le ambiguità. Pertanto, hanno un grande appeal, in quanto sono percepiti come un mezzo legale per raggiungere uno sballo di THC, ma senza utilizzare Delta-9 THC. Il problema però è che gli utenti spesso non sanno con cosa hanno a che fare. Ecco perché è necessario definirne gli effetti in modo più dettagliato.

Delta-8 THC

Quando si tratta di descrivere la famiglia di queste molecole di THC, pensa al Delta-8 come al fratello più responsabile e rilassato dei tre. Il Delta-8 ti fa divertire ed è comunque divertente per passare il pomeriggio. Tuttavia, mentre il Delta-9 sta festeggiando e porta il Delta-10 a fare una passeggiata, il Delta-8 è quello che rimane a casa per una notte tranquilla.

Quindi, il Delta-8 si orienta maggiormente verso il lato Indica/CBD dello spettro. Ciò offre agli utenti parte dell’esperienza del Delta-9 THC, come sollievo dal dolore, riduzione dello stress o aumento dell’appetito, oltre a una sensazione del corpo piacevole e rilassata. Ma la sua forza è che non sopraggiunge con la stessa intensità e l’esperienza psicoattiva del Delta-9 THC. Pensala come una birra leggera: un’alternativa più mite, ma che ti porterà comunque in un posto simile al solito se continui a bere.

Delta-9 THC

Delta-9 THC è l’animale da festa dei tre  fratelli e non ha davvero bisogno di presentazioni. Se c’è una festa, lui sarà lì per primo. Inoltre, fornisce gli effetti psicoattivi più potenti dei tre. È anche il più facile da estrarre perché costituisce la stragrande maggioranza della produzione di cannabinoidi nella pianta.

Delta-9 ha anche la massima versatilità negli effetti e può darti sollievo, energia, creatività, relax, appagamento, sollievo dal dolore e qualsiasi altra cosa di cui hai bisogno. Se stai cercando un’esperienza più intensa, Delta-9 THC ti porterà dove vuoi.

Tuttavia, poiché il Delta-9 è così forte, gli utenti sperimentano anche effetti collaterali significativi come fame indesiderata, secchezza delle fauci, ansia, paranoia o confusione. E poiché è psicoattivo, gli utenti possono anche finire distratti o semplicemente più fuori dal gioco di quanto preferirebbero. Questo è particolarmente un problema per i pazienti medici che potrebbero aver bisogno di cannabis per mantenere la loro qualità di vita, ma hanno comunque bisogno di funzionare con la mente lucida per tutto il giorno.

Delta-10 THC

Se il Delta-8 è rilassato e il Delta-9 è un animale da festa, il Delta-10 THC è più atletico. È l’amico divertente, estroverso, energico, ma anche quello che sa che deve controllarsi perché deve alzarsi per andare al lavoro il giorno dopo. Pertanto, la Delta-10 tende maggiormente a un effetto più sativo rispetto al calmo stile indico del Delta-8, con un’energia più morbida, ma ugualmente stimolante, che solleva l’umore e lo rende perfetto per l’uso diurno. Apporta la creatività, la concentrazione e l’energia del Delta-9 THC, ma in un modo più sottile e meno focalizzato sul tempo, evitando effetti collaterali indesiderati. Attualmente, solo poche aziende hanno lanciato il Delta-10 sul mercato.

Il gran numero di nuovi prodotti a base di cannabinoidi in uscita può sembrare un po’ confuso, che tu sia un consumatore esperto con i capelli grigi o un consumatore abituale di cannabis che cerca di stare al passo con le ultime tendenze. La buona notizia è che più varietà significa più opportunità per trovare il prodotto migliore per te.

Se il Delta-9 THC ti sta trattando bene, continua ad usarlo. Se vuoi gli effetti calmanti e antidolorifici mantenendo la mente lucida, il Delta-8 potrebbe essere quello che fa per te. E se stai cercando una spinta senza forza o ansia, il Delta-10 potrebbe essere il tuo compagno di ballo perfetto. Nel frattempo, in Kannabia vi terremo informati se altri fratelli si aggiungeranno alla grande famiglia THC, per presentarveli per bene. E chissà, forse ti innamorerai di uno di loro.

Kannabia seed Company vende ai suoi clienti un prodotto da collezione, un souvenir. Non possiamo e non dobbiamo dare consigli sulla coltivazione perché il nostro prodotto non è destinato a tale scopo.

Non siamo responsabili dell’uso illecito che potrebbe essere fatto da parte di terzi delle informazioni qui pubblicate. La coltivazione della cannabis per autoconsumo è un’attività soggetta a determinate restrizioni legali che variano da stato a stato. Si consiglia di rivedere la normativa vigente nel Paese di residenza per evitare di incorrere nello svolgimento di un’attività illecita.

Edizione limitata

Cherry Dream

Da: 38.00€

Ginger Punch Auto

Da: 8.50€

Mikromachine Auto

Da: 11.00€

Condividere: