multivariedad_ principal

É una buona idea coltivare diverse varietà di cannabis nello stesso spazio?

Di: Daniel C. Coltivazione

Non credi che coltivare la stessa marijuana possa diventare monotono? E se tu volessi provare qualcosa di nuovo o volessi distinte genetiche per usi specifici? La risposta sta nel piantare varietà diverse nello stesso spazio, anche se questa procedura non è così semplice condivido può sembrare. Ogni genetica ha necessità specifiche per quanto riguarda l’ambiente, nutrienti o illuminazione, da quì può nascere la difficoltà di gestione dello spazio. Questo però non significa assolutamente che sia qualcosa di impossibile.

L’autocoltivazione di cannabis é una pratica che richiede fare attenzione a una serie di fattori per avere successo. Molti coltivatori sono abituati a coltivare una varietà specifica, poiché si dimostra essere di più facile coltivazione e tutte le piante esprimono omogeneità per quanto riguarda i tempi di fioritura, i requisiti dei fertilizzanti o la quantità di luce necessaria. Nonostante ciò, esistono molti benefici che puoi scoprire se decidi di uscire dalla tua zona di confort ed addentrarti nel mondo della coltivazione diversificata simultaneamente.

Anche se è tecnicamente possibile, esistono vari problemi apparenti per soddisfare le diverse necessità delle varie piante di cannabis che sono differenti tra loro e che si stanno sviluppando contemporaneamente. Quì di seguito mostreremo questi fattori condizionanti.

Cose da tenere a mente nel pianificare una coltivare multivarietá

Esistono vari fattori essenziali che determinano la fattibilità di una coltivazione di varietà multiple:

Tipo di genetica della cannabis

Il primo passo é scegliere le varietà adeguate, che siano compatibili tra loro. Le varietà indiche é sative sono molto differenti nelle proprie caratteristiche, per questo potrebbero dare dei grattacapi ai coltivatori principianti. A causa della maggior altezza delle sative, il principale problema sarà quello di mantenere uniformità all’interno dello spazio. É probabile che le indiche rimarranno all’ombra o addirittura senza accesso alla luce, cosa che potrebbe creare un’atrofia nella crescita di queste ultime. Gli ibridi, d’altro canto, sono un’opzione più percorribile per cominciare, dal momento che le similitudini tra le piante possono equilibrarsi facilmente.

Tipi di semi di marijuana

É possibile piantare varietà foto per io di che assieme ad autofiorenti, bisogna solo coltivare entrambe seguire i cicli di illuminazione delle fotoperiodiche; per esempio, puoi fare in modo che le tue auto crescano per bene, estendendo la fase vegetativa delle femminizzate. In modo tale da poter raccogliere le auto e successivamente far passare le fotoperiodiche alla fase di fioritura. Per ottenere i migliori risultati, é meglio mantenere un rapporto tra autofiorenti e femminizzate di 3:2

Requisiti per l’illuminazione

Alcune varietà preferiscono una luce intensa, ma altre no. Noterai che alcune delle tue piante andranno peggio, sia perché stai utilizzando una luce troppo potente per alcune o non abbastanza forte per altre.

Necessità nutrizionali

Puó non sembrare una gran cosa che ogni pianta richieda una proporzione di differente di alimenti, peró quando si mescolano molti fertilizzanti diversi piú volte a settimana per mesi, puó diventare complicato: questa cosa si puó evitare selezionando varietá con necessitá simili tra loro.

Spazio e accessibilitá di ogni pianta

Raggiungere le piante nella parte posteriore, puó essere una sfida se hai molti esemplari disposti in file. L’identificazione di piante malate ed incluso i compiti semplici come annaffiare o potare possono essere problematiche in questa situazione. Aiuta se fai tutto il possibile per mantenere la distanza per coltivare piante di marijuana.

Metodi di coltivazione ottimizzata

Per permettere di ottimizzare gli ambienti per piú piante possibili, potrebbe aiutare se sei già familiarizzato con le diverse tecniche di coltivazione (SOG, SCROG, LST, super cropping, topping, FIM, etc.). Una strategia efficace è manipolare le piante, potandole o piegandole perché ricevano la luce adeguata. Se sei di quelli a cui piacciono le sfide, queste sono le forme per mantenere tutte le piante delle stesse dimensioni.

Benefici di coltivare molteplici genetiche nello stesso spazio

Esistono vantaggi e svantaggi nel coltivare diverse varietá assieme, indipendentemente dall’appetibilitá che può avere questo progetto. Tra i benefici troviamo:

  • Il gusto risiede nella varietá: quando arriva il momento di provare il prodotto, potrai scegliere la cima perfetta che si adatti alle tue necessità di quel momento, che tu stia cercando una sativa energizzante o un’indica sonnecchiante. O magari vuoi qualcosa di fruttato per cominciare la giornata o qualcosa di piú terroso per il pomeriggio.
  • Massimizza la possibilitá di un raccolto fruttuoso: quando coltivi una sola varietá, devi prendertene cura e proteggerla dalla muffa, i parassiti e le altre minacce piú comuni. Peró se la tua coltivazione si affaccia a un problema, tutte le piante potrebbero vedersi compromesse. Coltivare molte varietá diverse allo stesso tempo, distribuisce il rischio, dal momento che ogni genetica ha una resistenza differente a questo tipo di avversità.
  • Aiuta a migliorare la tua esperienza nella coltivazione: le sfide sono ció che migliorerá le tue abilitá. Non c’è nulla di comparabile con l’esperienza diretta e questo è ciò che offre la coltivazione di diverse varietà. Dato che ognuna possiede requisiti unici, permette di sviluppare conoscenze utili per poter valutare le caratteristiche, necessità e condizioni di ogni varietá in relazione con le altre, offrendo l’opportunitá di perfezionarsi.

Svantaggi di coltivare varietá diverse nello stesso spazio

Niente nella vita è totalmente positivo e coltivare diverse varietà di cannabis nella stessa stanza di coltivazione non è un’eccezione. Ha alcuni svantaggi importanti che includono:

  • Maggior sforzo fisico e mentale: Bisogna lavorare sodo per soddisfare le necessità uniche di ogni varietá. Questo include lo sforzo richiesto per il controllo e mantenimento dei pattern di irrigazione e tipo di nutrienti. Tutto questo si riassume in molto lavoro se si vuole mantenere l’integritá della coltivazione. Se il tempo è qualcosa che non puoi dedicare alle tue piante, non dovresti pensare a coltivare diverse varietá assieme.
  • Bisogno di più spazio: un altro motivo per cui non dovresti coltivare più genetiche assieme è che può riempire oltre i limiti la tua stanza di coltivazione, specialmente se lo spazio è limitato. Quando il raccolto è estremamente affollato, aumenta il rischio di malattie, parassiti e crescita lenta generale delle piante.
  • Tempi di raccolta diversi: ciò significa che il coltivatore deve essere abituato al concetto di raccolta a turni a seconda dei tempi di fioritura delle varietà presenti. Se preferisci raccogliere le tue piante contemporaneamente, potresti non voler coltivare varietà diverse.

Quali sono le migliori varietá Kannabia da coltivare assieme?

Per finire, quì vi lasciamo alcune idee su delle nostre genetiche che crescono bene assieme in un solo spazio di coltivazione:

Varietá con dimensioni simili

Forse la maniera piú semplice di scegliere le varietá da far crescere assieme è farlo in funzione della loro altezza e struttura. Quì di seguito vi lasciamo alcuni esempi che crescono in maniera simile:

Varietá a lunga fioritura

Se non ti importa aspettare un po’ e vuoi coltivare diverse varietá vicine, puoi scegliere genetiche con una fioritura prolungata, come le seguenti:

Varietá con fioritura corta

Se desideri che le tue piante crescano rapidamente, devi scegliere semi di varietá che abbiano un ciclo di crescita piú corto. Questo non si limita solo alle piante autofiorescenti. Queste sono alcune fotoperiodiche che crescono bene vicine:

Varietá autofiorenti

Dall’altro lato, se vuoi qualcosa di piú rapido, non puoi sbagliarti scegliendo genetiche autofiorenti come le seguenti:

Ricorda, queste sono solo linee guida per darti un riferimento. Le combinazioni sono infinite, quindi investiga bene e scegli di conseguenza. La maggior parte dei coltivatori non piantano diverse varietà nello stesso spazio a causa delle ovvie sfide.
Peró questo non significa che tu non debba farlo o che non valga la pena fare uno sforzo che, non solo riempirà la tua dispensa di saporitissime cime di ogni tipo, ma che ti farà anche crescere come coltivatore.

Kannabia seed Company vende ai suoi clienti un prodotto da collezione, un souvenir. Non possiamo e non dobbiamo dare consigli sulla coltivazione perché il nostro prodotto non è destinato a tale scopo.

Non siamo responsabili dell’uso illecito che potrebbe essere fatto da parte di terzi delle informazioni qui pubblicate. La coltivazione della cannabis per autoconsumo è un’attività soggetta a determinate restrizioni legali che variano da stato a stato. Si consiglia di rivedere la normativa vigente nel Paese di residenza per evitare di incorrere nello svolgimento di un’attività illecita.

Genetica americana

GSC

Da: 11.00€

Skunk+

Da: 8.50€

Baby Boom Auto

Da: 105.00€

Condividere: