CBGA_destacada

Acido cannabigerolico (CBGA), tutto quello che c’è da sapere sulla “cellula staminale” dei cannabinoidi

Di: Redacción Culture

Hai sentito parlare del CBGA, quel tipo di cannabinoide madre che sta rivoluzionando l’industria della cannabis terapeutica? Durante la maturazione del fiore di marijuana, svolge un ruolo fondamentale nello sviluppo dei cannabinoidi più popolari. In questo articolo ti diciamo tutto quello che c’è da sapere su questo composto, in modo che tu sia consapevole dell’enorme futuro che ti aspetta.

L’acido cannabigerolico o CBGA è la forma acida del cannabigerolo (CBG), uno dei cannabinoidi con il maggior potenziale per trattamenti terapeutici a base di cannabis. È solo uno di un elenco crescente di nuovi composti che hanno il potenziale per sconvolgere completamente l’industria della marijuana.

Le piante di cannabis fresche producono CBGA, che è il precursore delle tre linee principali di cannabinoidi: acido tetraidrocannabinolico (THCA), acido cannabidiolico (CBDA) e acido cannabicromenico (CBCA). Grazie a ciò, questo acido è anche conosciuto come la “cellula staminale” di tutti i cannabinoidi, perché mentre la pianta di cannabis matura, enzimi specifici nella pianta scompongono il CBGA e lo “dirigono” verso una di queste tre linee.

Se esposti alla luce, al tempo e al calore, questi cannabinoidi acidi subiscono un processo chiamato decarbossilazione (la rimozione di un atomo di carbonio dalla loro molecola), per cui vengono trasformati nelle loro forme attive: cbg, THC, CBD e CBC, rispettivamente.

Ma nonostante non sia nella sua forma attiva, questo cannabinoide svolge un ruolo fondamentale nella pianta di cannabis. Inoltre, ha molte proprietà terapeutiche che hanno suscitato l’interesse della comunità scientifica nell’ultimo decennio.

Come si ottiene il CBGA?

A causa del suo ruolo come precursore, i livelli di CBGA nella pianta di marijuana sono inizialmente molto alti. Tuttavia, queste percentuali diminuiranno nel tempo, dando origine ai cannabinoidi. Poiché il CBGA viene trasformato in altri cannabinoidi; a fine ciclo rimane in concentrazioni molto basse nella pianta di marijuana matura.

Mentre il CBD e il THC si trovano in quantità fino al 20% della composizione dei fiori in peso, nei fiori di cannabis ben maturi il cbg è inferiore all’1%. Ciò significa che i coltivatori hanno bisogno di 20 volte più biomassa per ottenere la stessa quantità di CBG di una resa tipica di CBD o THC.

Per ottenere CBGA in grandi quantità, questa trasformazione deve essere evitata, quindi la pianta deve essere raccolta prima che maturi. La finestra di estrazione ottimale per preservare le quantità più elevate di CBG è stata identificata con successo, raccomandando che venga eseguita circa sei settimane in un ciclo di fioritura di otto settimane.

Ovviamente, raccogliere la pianta immatura significa sacrificare molto THC e CBD da queste colture. Tuttavia, alcuni studi sono riusciti a sintetizzare il CBGA dal lievito. Inoltre, esistono già varietà di cannabis che, grazie a tecniche di ‘breeding’, hanno un’alta percentuale di CBGA finale. È il caso della varietà Kannabia CBG Auto, che, con solo lo 0,1% di THC, contiene livelli di questo cannabinoide che arrivano al 7%.

Gli effetti del CBGA

Le persone che hanno usato il CBGA generalmente riferiscono che ha effetti simili a quelli del CBG, che, a loro volta, sono molto simili agli effetti del CBD. Pertanto, è un cannabinoide non psicoattivo. Ciò implica che né il CBGA né il CBG hanno effetti inebrianti per i loro consumatori.

Tuttavia, mentre il CBD ha proprietà rilassanti e anti-ansia, i consumatori di CBGA riferiscono che ha un effetto edificante, dando loro energia dopo il consumo, che può farti sentire vagamente ottimista o più preparato ad affrontare le sfide della vita quotidiana. Ma questa potenza extra non è tutto ciò che il CBGA ha da offrire.

Propietá dell’acido cannabigerolico

Dopo essere passato inosservato per anni, all’ombra dei grandi cannabinoidi, il CBGA ha dimostrato scientificamente il suo potenziale in campo medicinale nei seguenti campi:

  • CBGA per il diabete di tipo II: studi recenti hanno scoperto che il CBGA migliora il metabolismo dei lipidi e riduce l’accumulo di tessuto adiposo. Questa riduzione potrebbe diminuire la resistenza all’insulina nei pazienti con diabete di tipo II, migliorandone i sintomi. Inoltre, è stato osservato che il CBGA può prevenire le complicanze cardiovascolari che accompagnano questa malattia.
  • CBGA nel trattamento del cancro: uno studio del 2018 ha rilevato che il CBGA può attaccare le cellule tumorali del colon. Somministrato insieme al THCA, lo studio ha scoperto che questa combinazione di acidi cannabinoidi ha impedito la proliferazione dei polipi, che sono considerati precursori del cancro al colon. Inoltre, altri studi hanno scoperto che il CBGA può anche essere tossico per le cellule tumorali della leucemia, un inizio molto promettente per il trattamento di queste malattie.
  • Proprietà anticonvulsivanti del CBGA: uno studio pubblicato nel 2021 ha testato le proprietà anticonvulsivanti di vari cannabinoidi nei topi. Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche a questo proposito, il CBGA ha mostrato un grande potenziale per alleviare questi sintomi nell’epilessia infantile.

Il CBGA nella lotta contro il COVID

Il CBGA ha inoltre dimostrato di essere un agente antivirale molto efficace, secondo alcuni studi che ne hanno testato la capacità di combattere il coronavirus.

Uno studio pubblicato nel 2022 ha rilevato che questo cannabinoide è stato in grado di bloccare l’ingresso del virus COVID-19 nelle cellule epiteliali umane durante la ricerca.

Inoltre, il CBGA ha dimostrato di essere efficace contro due diverse varianti di COVID, quindi sebbene siano necessarie ulteriori ricerche, si ritiene che il CBGA potrebbe essere un ottimo alleato sia nel trattamento che nella prevenzione dell’infezione da questo virus.

Come consumare CBGA in maniera sicura

Attualmente sul mercato sono presenti alcuni prodotti al CBGA, dagli olii alle caramelle gommose, quindi non è difficile poter goderne le proprietà. Come con tutti i cannabinoidi, gli effetti del CBGA varieranno in modo significativo a seconda di come lo usi. Assunto per via orale, produrrà effetti duraturi ma relativamente lievi. Inalato, questo precursore cannabinoide fornirà effetti molto più forti che dureranno per molto meno tempo.

Ma se il tuo obiettivo è coltivare le tue piante, devi ricordare che il CBGA decarbossila se esposto al calore, quindi fumare o vaporizzare questo composto lo convertirà in CBG.

Per consumarlo nella sua forma acida, devi mantenere il raccolto al di sotto della sua temperatura di decarbossilazione, che è di 110ºC. Quindi, ad esempio, un succo fresco di fiori di cannabis può essere un’opzione. Significa anche che dovrai mantenere il tuo CBGA al di sotto di questa temperatura se prevedi di utilizzare enzimi per trasformarlo in un diverso acido carbossilico.

Inoltre, dovresti tenere presente che, poiché è un cannabinoide che è passato inosservato per così tanti anni, non ci sono ancora linee guida per l’uso o dosaggio raccomandato. Pertanto, se inizi a prenderlo, dovresti farlo con cautela, a basse dosi, che puoi aumentare gradualmente dopo aver osservato gli effetti che provoca nel tuo corpo. Nel frattempo, e con così tante ricerche in corso, seguiremo da vicino gli scienziati per portarvi tutte le novità sul CBGA non appena uscirà dalla provetta.

Kannabia seed Company vende ai suoi clienti un prodotto da collezione, un souvenir. Non possiamo e non dobbiamo dare consigli sulla coltivazione perché il nostro prodotto non è destinato a tale scopo.

Non siamo responsabili dell’uso illecito che potrebbe essere fatto da parte di terzi delle informazioni qui pubblicate. La coltivazione della cannabis per autoconsumo è un’attività soggetta a determinate restrizioni legali che variano da stato a stato. Si consiglia di rivedere la normativa vigente nel Paese di residenza per evitare di incorrere nello svolgimento di un’attività illecita.

Sconto -40% Low THC, Cannabinoids

CBG Auto

Da: 14.00€ 8.40€

Sconto -40% Cannabinoids

THCV

Da: 14.00€ 8.40€

Sconto -40% Low THC, Cannabinoids

CBDV Auto

Da: 14.00€ 8.40€

Condividere: